Julian Perez

Julian Perez ha sviluppato il suo amore per la musica elettronica nei primi anni ’90 fortemente influenzato dalla musica proveniente dagli Stati Uniti e dal Regno Unito.

È riconosciuto tra i suoi colleghi come un DJ unico e diversificato. Il suo stile personale e l’approccio al DJing possono essere riassunti in quattro semplici parole: dedizione, discernimento, rispetto e pazienza.

Ha pubblicato il suo primo disco nel 2010 e in poco tempo è diventato chiaro che il prossimo passo logico è stato quello di lanciare la sua etichetta. Così, “Fathers & Sons Productions” è nata … un’etichetta rigorosamente vinilica che ha fondato con un amico nel 2012. Ciò ha fornito a Julian una piattaforma per spingere il suo suono in tutto il mondo e in un breve periodo di tempo. Con showcase in più di dodici paesi diversi nel primo anno e un solido catalogo di produzione, l’etichetta ha ottenuto visibilità internazionale con artisti del calibro degli artisti più rispettati sulla scena.

Ad oggi, ogni uscita è esaurita nei primi giorni di vendita; testamento al gusto impeccabile di Julian nella produzione House & Techno, oltre ad avere un buon orecchio per avvistare artisti nuovi e interessanti.

Ha acquisito un’impressionante reputazione internazionale, suonando nei festival più importanti come Outline a Mosca e Sunwaves in Romania, e in alcune delle migliori feste clandestine e frequentemente in club importanti in tutto il mondo come Rex a Parigi, Fabric a Londra o Robert Johnson a Offenbach, mostrando non solo lui come capo etichetta, ma come artista indipendente.