Joseph Capriati

Ascolta per la prima volta la techno all’Old River Park nel 2003 in una festa di 12 ore con Dave Clarke, Billy Nasty, Rino Cerrone ed altri… rimane così totalmente impressionato da quel nuovo sound e qualcosa nella sua mente cambia. Ispirato ed entusiasta, Joseph fa il salto nel mondo della produzione,sgobbando dall’inizio su un semplice PC di casa e casse hi-fi non potendosi permettere attrezzature professionali, affinando le sue abilità per tre anni e infine creando i primi dischi importanti come “Microbiotik” e “C’est La Vie” che hanno trovato la loro uscita su due delle più influenti etichette techno napoletane: Analytic Trail e Globox. Da questo momento nasce Joseph Capriati. Ciò che segue e’ una esplosione del profilo di Joseph, in patria e soprattutto all’estero. Dopo il suo primo vero e importante show a Napoli, nella storica location del “Golden Gate “ nell’ottobre del 2007 davanti a piu’ di 5000 persone, Joseph non si e’ voltato indietro, iniziando il suo lungo viaggio in giro per il mondo. Famose sono le sue perfomance a festival come Awakenings (Olanda),Wire (Giappone),Nature One (Germania) etc e in clubs come Berghain (Berlino),Cocoon (Francoforte),Fabric (Londra),Crobar (Buenos Aires) e tanti altri.