Pan-Pot

Le somiglianze tra due persone possono unirle, ma le differenze sono la chiave per creare qualcosa di speciale. Questa è la storia di Pan-Pot.
Tassillo e Thomas si sono conosciuti alla Sae di Berlino, essendo i soli della classe a focalizzarsi nella sperimentazione della musica techno hanno subito fatto squadra e da allora non si sono più divisi. Il loro suono duro e preciso, inconfondibile e mai ripetitivo ha determinato agli esordi le loro produzioni e le continua a distinguere tutt’oggi.
Il loro successo non deriva solo dall produzioni ma dalle emozioni e dai djset indimenticabili a cui hanno dato vita in anni e anni di tournee,
sempre in sieme, davanti a milioni di persone, in giro per club e festival in tutto il mondo. Sebbene il loro nome derivi da un elemento base nella strumentazione di studio, loro hanno riscritto le nozioni di forma e funzione attraverso il loro linguaggio idiosincratico (i·dio·sin·crà·ti·co/ aggettivo relativo a idiosincrasia o che ne è caratterizzato) tramite l’etichetta Second State, non una semplice etichetta discografica ma una vera e propria famiglia di artisti che pensano e viaggiano in giro per il mondo diffondendo la loro passione musicale.